Il concetto di Ritmo e Prakriti nell’Ayurveda

I saggi dell’ Ayurveda hanno riconosciuto che la natura è fonte di costante cambiamento. La natura è il fondamento del processo di cambiamento, il detentore degli ingredienti del cambiamento e, di fatto, la stessa risoluzione o trasformazione che si ottiene come risultato di questi cambiamenti. Se vogliamo coltivare la salute, non possiamo permetterci di rimanere indifferenti ai cambiamenti della natura.

Lo stile di vita ritmico dell’ Ayurveda segue la natura, e se decidi di vivere secondo questo stile di vita, anche tu comincerai a sentirti sostenuto dalla natura – dall’ interno di te stesso. Si può scoprire la profonda nutrizione che è sempre disponibile in natura e gradualmente diventare uno con il grande ritmo naturale. Siate certi, i principi ayurvedici sono i principi della natura. L’ Ayurveda è una scienza medica sempre conforme alle leggi della natura.

La saggezza ayurvedica ci insegna a vivere in armonia con Madre Natura, chiamata Prakriti in sanscrito. Mentre la parola prakriti popolarmente denota i tipi di costituzione mente-corpo in Ayurveda, è anche usato per denotare Madre Natura. In termini figurativi, Prakriti è la madre dell’ universo materiale ed è uno dei concetti chiave in Ayurveda. Prakriti è la materia più sottile, roba da cui si crea il manifesto universo. Prakriti,  è la causa primordiale della creazione e di tutto ciò che è visto, sentito, sentito e annusato in questo mondo.

Pertanto, il mondo materiale e i nostri corpi materiali esistono grazie a Prakriti.
Attraverso una visione avvolgente di Madre Natura (Prakriti), l’ Ayurveda ci invita a meditare e riflettere sull’ interconnessione tra macrocosmo (ambiente) e microcosmo (essere individuale) ad ogni livello dell’ esistenza, da una formica ad un essere umano. L’ Ayurveda ci aiuta a riconoscere il fatto che il nostro universo e le sue componenti senza tempo – tempo, spazio, stagioni, sole, luna, colture, erbe e le creature che lo popolano – hanno influssi ritmici perpetui che emergono da una fonte comune, Prakriti. Questi ritmi, che ci colpiscono in tempi diversi in modi diversi, giocano un ruolo significativo sia nel limitare che nel facilitare il nostro benessere.

Ecco perché in Ayurveda lavoriamo con cambiamenti naturali. Comprendiamo il flusso e il riflusso della natura, e cerchiamo di capire ciò che Madre Natura (Prakriti) ci chiede attraverso i suoi cambiamenti ritmici. Impariamo a ballare al ritmo della Natura, prendiamo lezioni potenti dal suo libro di saggezza e le integriamo nella nostra vita.
La salute non è certo così complicata e artificiosa come lo si evince, a patto che tu decida consapevolmente di rimanere il più vicino possibile a Madre Natura.

In altre parole, l’ Ayurveda ti chiede di allinearti al ritmo della tua bioesistenza naturale. E’ vero che alcuni fattori sui quali non avete alcun controllo influenzano la vostra salute – la vostra eredità genetica, per esempio – eppure, ci sono altri principi altrettanto potenti che entrano in gioco con le leggi naturali di Rta. Avere conoscenza della natura e di come vivere vicino alla natura è più importante per la vostra salute che  una pillola.

Attraverso la lente dell’ Ayurveda, il tempo gioca un ruolo inconfondibile nella salute. Il tempo, espresso attraverso i ritmi della natura, è il più grande guaritore. L’ approccio dell’ Ayurveda al trattamento enfatizza il fattore tempo (kaala). Il tuo ruolo è solo quello di assistere la natura rispettando i suoi ritmi non interrompendoli. Infatti, essere al ritmo della natura è la migliore medicina!
Così, l’ Ayurveda stabilisce i suoi principi fondanti di guarigione nell’ intelligenza dei ritmi della natura. Questi ritmi sono di tre tipi: diurni, lunari e solari.

You might also like

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi